Adesso un giretto in America lo farei pure (al netto dalla pandemia)

Quattro anni fa sono andata a dormire una sera di novembre pensando che mi sarei risvegliata in un mondo migliore. Erano in corso le elezioni presidenziali americane e i sondaggi davano in lieve vantaggio Hillary Clinton, democratica, preparate e, soprattutto, donna. L’altro candidato? un narcisista che ama farsi vedere in televisione e si dipinge come…