Cronaca di un viaggio pressoché spaziale

Questo viaggio inizia quasi due anni fa, esattamente quando il bando per il concorso da direttore tanto atteso e reclamato venne finalmente pubblicato e io mi iscrissi: due prove scritte e una orale, tutto preceduto da una prova preselettiva per smaltire fin da subito le candidature. Anzi no… Questo viaggio inizia oltre sei anni fa,…

Un metro alla volta

Nel rugby due squadre di 15 giocatori si sfidano a portare la palla dall’altra parte del campo. La sintesi del rugby è talmente semplice da rubare un sorriso. Ma non crediate che un’essenza semplice si traduca in un’azione facile. Se avete mai visto in televisione una partita di rugby, magari dove si affrontano due nazionali…

Adesso un giretto in America lo farei pure (al netto dalla pandemia)

Quattro anni fa sono andata a dormire una sera di novembre pensando che mi sarei risvegliata in un mondo migliore. Erano in corso le elezioni presidenziali americane e i sondaggi davano in lieve vantaggio Hillary Clinton, democratica, preparate e, soprattutto, donna. L’altro candidato? un narcisista che ama farsi vedere in televisione e si dipinge come…

Scherzi dell’età

Quando ero un’adolescente ero davvero una rompiballe. Dopo l’instupidimento per una nota band inglese nel periodo delle scuole medie (era stupido il mio modo di essere fan, non la band inglese :-), ho iniziato la mia personale fase “sono arrabbiata col mondo lasciatemi stare solo io conosco la verità“. Vestivo con le t-shirt di mio…

Ultimo regalo che mi ha fatto Trieste. Ultimo ultimo

Era quel tranquillo momento della sera quando la gente del giorno è già tornata a casa dal lavoro e la gente della notte deve ancora arrivare al Birdland. Dalla finestra dell’albergo guardava Broadway farsi viscida e buia sotto una pioggia indecisa. Si versò da bere e posò una pila di canzoni di Sinatra sul piatto…

In viaggio a Trieste

Scrivo questo post con lo stesso spirito con cui gli stagisti delle redazioni scrivono i coccodrilli per le persone, più o meno famose, che non sono in odore di morte: chissà se sarà pubblicato!?? Se sulla strada (della vita) non blocco la programmazione di questo post, significa che quando sarà pubblicato io sarò davanti al…

Tagliare i rami secchi come stile di vita

Tagliare i rami secchi serve, sia letteralmente che metaforicamente, a dare nuova vita a una situazione. In senso letterale tagliare i rami secchi consente a una pianta di dirottare tutta la linfa vitale alla parte che merita di crescere, progredire. In senso aziendale tagliare i rami secchi significa potare le attività che impegnano risorse preziose…

Divorzio

Ho sentito storie al limite della pazzia sul tema separazione e divorzio. Ho sentito di situazioni dove per vendetta venivano strumentalizzati i figli; ho sentito di padri che manco ricordavano di avere dei figli e di padri che, una volta versata la pecunia, ritenevano pienamente assolto il proprio obbligo genitoriale. Ho sentito bambine di 8…

Settembre ansiosamente Settembre

Settembre è, per me, lo spartiacque tra la fine dell’estate e l’inizio della mia stagione preferita. A settembre finalmente non c’è più un caldo assassino, cosa che non tollero, ma ancora non c’è quel tempo fresco con un po’ di pioggerellina e foglie imbrunite che amo tanto. Settembre è per me un mese di passaggio…