Sassolini

“Togliersi un sassolino dalla scarpa” è un modo di dire delle mie parti che indica l’azione secondo cui rimedi a un torto, un’offesa o comunque un’azione non bella subita in passato. Significa togliersi di dosso qualcosa che, seppur piccino, è fastidioso. Quando mi sono separata, a margine dei problemi seri, c’erano anche alcuni sassolini che…

Deviata

Sono divorziata, ho avuto più di un uomo, cresco i miei figli praticamente sola. Sono deviata. Amo il vino rosso, bevo il bianco come fosse acqua, non disdegno il bourbon e tracanno gin. Sono deviata. Convivo con la depressione latente, border-line, che mi ha travolto prima con la separazione e dopo, prepotentemente, con la morte…

LA MIA PERSONA

L’esperienza dell’iscrizione al sito di incontri si sta trasformando in un’occasione per fare chiarezza dentro di me e conoscermi un po’ meglio. Mi sono trovata a rispondere alla domanda: “tu cosa cerchi?” “com’è l’uomo che vuoi?” e lì per lì non avevo le idee molto chiare. So cosa non cerco: non mi interessa trovarmi un…

è tutta una fatica…

Sto arrancando e il primo sintomo è che non passo di qua… è tutto enormemente faticoso, cerco strategie e trucchi ma è tutto enormemente faticoso. Troverò la mia via, non mi arrendo, arranco ma non mi arrendo..

il trolley rosa confetto

Quando mi sono separata ho acquistato un trolley color rosa confetto di quelli che scivolano su 4 ruotine senza fare fatica alcuna: misura week-end o week-end lungo. Il significato simbolico dell’acquisto era chiarissimo: ora inizio a girare come dico io, in rosa, con me stessa o con le mie amiche ma come dico io. Pochi…

caffè

Ti guardo quell’attimo in più, che mi porta lontano da qui. Siamo seduti al tavolino del bar, sorseggiando un caffè, e io guardo le tue labbra. Penso a come come sarebbe baciarti. Ci penso così a lungo che perdo il filo del discorso. Oggi fa molto caldo.

Kriss, come va?

Cristina come va? In generale? bene, grazie. Stasera? di merda, grazie. Ho mangiato dei gamberi favolosi in una pessima location, un ristorante costretto ad ospitare un performer che crede di sapere cantare quando, in realtà, ha ucciso nell’ordine Fabio Concato, Lucio Battisti e Santana. Ho ricevuto una notizia che, sebbene non inaspettata, rende credito ai…