L’ultimo giro

Circa due anni fa mio zio è stato ricoverato in ospedale. Stava molto male e, appurato che non era possibile fare più nulla, ha chiesto dei vari nipoti. Io e mio fratello siamo andati a trovarlo e a un certo punto, non ricordo come si sia arrivato al discorso, mio zio disse che si sarebbe…

caffè

Ti guardo quell’attimo in più, che mi porta lontano da qui. Siamo seduti al tavolino del bar, sorseggiando un caffè, e io guardo le tue labbra. Penso a come come sarebbe baciarti. Ci penso così a lungo che perdo il filo del discorso. Oggi fa molto caldo.

Le vite degli altri

Quando vado in giro e incontro le persone per strada, o al bar, io immagino le loro storie. Mentre ero a Trieste ho confessato questa stranezza alla mia amica e, da quel momento, abbiamo cominciato a condividere le storie che immaginavamo , tra risate e singhiozzi (non a caso le amicizie si scelgono). Ad esempio…

Kriss, come va?

Cristina come va? In generale? bene, grazie. Stasera? di merda, grazie. Ho mangiato dei gamberi favolosi in una pessima location, un ristorante costretto ad ospitare un performer che crede di sapere cantare quando, in realtà, ha ucciso nell’ordine Fabio Concato, Lucio Battisti e Santana. Ho ricevuto una notizia che, sebbene non inaspettata, rende credito ai…

Carnaval

– Tutti noi, chi più chi meno, viviamo con una maschera sul viso. Perché senza maschera, non saremmo in grado di far fronte a questo mondo violento. Dietro la maschera di un demone si cela il volto di un angelo, e dietro la maschera di un angelo quello di un demone. Non si può essere…

Nell’abbandono

In Neglect by Robert Frost They leave us so to the way we took, As two in whom they were proved mistaken, That we sit sometimes in the wayside nook, With mischievous, vagrant, seraphic look, And try if we cannot feel forsaken. (Ci lasciano andare per la via che abbiamo preso – Come se in…

Il bicchiere della staffa

Ora è tarda e sono attirata dalla musica. Mi siedo a bere l’ultimo calice di Sauvignon della giornata, prima di andare a riposare questo corpo e questa mente. Una ragazza con un capelli a falda larga intona canzoni folk con la sua voce calda; la accompagna la chitarra acustica di un giovane. Sono entrambi molto…

Ho preso tutto? Cosa ho dimenticato di fare?

Dunque, faccio mente locale sulle robe che assolutamente non devo dimenticare di portare in viaggio e, al contempo, l’elenco delle cose che devo fare in casa prima di inforcare l’autostrada e dire ciao ciao ai figli. Lo ammetto, le partenze mi mettono sempre un po’ alla prova perché la Kriss-organizzatrice non riesce proprio a mettersi…

Fine del singhiozzo

Sottotitolo: inizio delle ferie (per davvero) Oggi ho fatto l’ultimo giro in ufficio “a singhiozzo” e da questo momento mi posso considerare veramente in ferie. Ho preso fuori dall’armadio il mio borsone a rotelle, il gatto ci sta già dormendo sopra, ho recuperato lo zainetto e iniziato a pensare a grandi linee cosa portarmi. Intendo…