Adesso un giretto in America lo farei pure (al netto dalla pandemia)

Quattro anni fa sono andata a dormire una sera di novembre pensando che mi sarei risvegliata in un mondo migliore. Erano in corso le elezioni presidenziali americane e i sondaggi davano in lieve vantaggio Hillary Clinton, democratica, preparate e, soprattutto, donna. L’altro candidato? un narcisista che ama farsi vedere in televisione e si dipinge come…

Di aumenti di peso, cibo, palestra e dieta

Figlio mi offre un donuts, dicendo: “da McDonalds c’era l’offerta e ne ho presi due“. Io sorrido e declino, accampando la solita scusa dei quattro chili accumulati durante la quarantena. E in tutta risposta il sangue del mio sangue, l’amore della mia vita, la gioia dei miei occhi, inciampa e dice: Ma mamma, io mangio…

Di ricordi, mare, giovinezza, smagliature e consapevolezza

Alcuni giorni fa ho riesumato una vecchia scatola di fotografie, di quelle nate sulla pellicola e stampate, cercando tracce del mio passaggio sull’isola di Barbados, anno 1997. Di quella vacanza ricordo, ovviamente, il mare piatto e caldo di una costa e le onde alte metri dell’altra; la bandiere del paese, bella come quella di un…

A metà strada tra Bridget Jones e Carrie Bradshaw

Essere una femmina della mia età significa avere trascorso i cosiddetti anni d’oro delle relazioni accompagnata da personaggi di fantasia usciti dalla penna di donne moderne e osservatrici che hanno reso protagoniste le donne. Avevo circa 25 anni e uscivo da una relazione disastrosa durante la quale avevo guadagnato un bel paio di corna e…

il mio piacere, il mio potere

All’inizio dell’anno sono stata a Valencia con un’amica e tra una passeggiata e un aperitivo, una tapas e una paella, ci siamo trovate davanti ad un sexy-shop. Nulla a che vedere con l’idea tipica di sexy shop del passato: niente vetrine oscurate, niente entrate segrete, nulla che facesse pensare a un luogo sporco o da…