Alle 4 e 30 della mattina

Non importa a che ora sono crollata non importa a che ora mi sono infilata tra le lenzuola se ero ubriaca o sobria se avevo trascorso la giornata in ozio o lavorando se ho fatto attività fisica o no se ho fatto l’amore prima di addormentarmi o ci ho solo pensato ogni notte alle 4…

Bicchiere 1/ 2 pieno

A gennaio ni sono regalata un weekend in Romagna e sono tornata con un nuovo tatuaggio (ebbene sì, per chi mi conosce, ho iniziato a tatuarmi pure sul lato destro). Ride like the wind suonata dai Saxon è il pezzo che suonava sempre mio fratello sul confine verso la Spagna, in ogni condizione di tempo…

Vorrei

Vorrei una carezza,un soffio sul cuore.Vorrei qualcosa di dolce,un fiore oppure il gelato.Vorrei un biglietto scritto a mano,vorrei la promessa che ci sarai.Vorrei un bicchiere di vino,bianco, fresco e con le bollicine.Vorrei un sorriso, un abbraccio.Vorrei non sentirmi sola.Vorrei che mi amassi,così come sono,lunatica e insicura,distante e arrabbiata.

No way…

Non scrivo da un sacco e mi dispiace. Vorrei poter confessare che non scrivo perché trascorro i giorni a sognare e le notti a fare l’amore, ma non è così. Trascorro il giorno a lavorare pensare organizzare correre correggere e la notte crollo per 4 massimo 5 ore prima di ricominciare a pensare organizzare correre…

Sparita dai radar…

Scrivo poco, sono in modalità risparmio… Risparmio energie, risparmio emozioni. Da quando è scoppiata la guerra dietro la porta di casa (l’Ucraina è a due passi) non guardo più le notizie, cerco di preservarmi. Sono miracolosamente passata attraverso la pandemia senza riportare grossi danni, sto subendo il lutto più grande della mia vita, sono a…

Respiro

Dopo un mese trascorso praticamente in apnea ora respiro. Ho iniziato la parte più faticosa della cura dei denti, che rimandavo da 10 anni, per una questione di soldi, di priorità, di paura. Ho fatto un esame medico invasivo che mi ha tenuto fuori campo per due giorni, . Ho avuto il fiato corto per…

Mi faccio male

Scorsa settimana sono andata dalla mia estetista a fare la manicure. Quando lei (sempre la stessa) ha visto le mie mani è inorridita, letteralmente, e mi ha rimproverata. Da bambina mi mangiavo le unghie, ora non lo faccio più, ma mi strappo le pellicine fino alla seconda falange. In ufficio, tanto per capirci, ho i…

La Solitudine

La solitudine è il mio stato naturale, ora l’ho capito. La solitudine è la compagna costante della mia vita. Io non so cosa significhi avere qualcuno al proprio fianco, se escludo mio fratello che, per l’appunto, era un fratello quindi aveva comunque la sua vita intensa oltre il nostro rapporto. Me ne rendo conta ora,…

Programma per la vigilia di Natale…

Io non ho ricordi piacevoli del natale manco da bambina. Figuratevi da adulta! Negli ultimi venti anni circa il giorno di natale si passava dai miei genitori con tutta la famiglia riunita; ma la parte bella, per me, era il dopo con mio fratello. La vigilia, in compenso, si festeggiava con la famiglia del mio…