Una siringa felice…

Questa settimana la zona dove vivo è passata nella massima fascia di restrizioni, la cosiddetta zona rossa. Scuole chiuse, figli in dad per tutto il tempo. Nessun giro a cazzeggiare. Si esce solo per la spesa e per andare al lavoro. Scordati di trovarti con le amiche o fare shopping o, anche solo, andare a trovare i tuoi genitori anziani e parzialmente acciaccati. Lockdown? non lo chiamano così ma di fatto ci assomiglia molto.

La sera prima della chiusura ho velocemente recuperato il cappotto in lavanderia e mi sono fiondata in libreria dove, presa dallo sconforto, ho scelto 4 titoli da portare a casa.

Ora mi preparo ad un week-end tra le mura domestiche e questa sarà la situazione, presumo, fino a Pasqua, se non oltre.

Eppure oggi sono contenta.

Questo pomeriggio ho vissuto alcune ore di autentica leggerezza, ascoltando canzoni cretine su Spotify, commentando Sanremo che non ho visto ma di cui ho guardato solo alcune performance con le amiche, bevendo Prosecco, mangiando patatine salatissime e croccanti. Ho pure male a una spalla ma, per dirla elegante, non me me ne frega una ceppa.

Oggi ho ricevuto la mia prima dose di vaccino anti-covid.

Sì, proprio così. Oggi sono stata vaccinata. L’ho detto a pochissime persone e fino all’ultimo non osavo crederci. Non ci credevo, davvero. Temevo potesse accadere qualche inghippo, un guasto, un errore, una qualunque scemenza che avrebbe fatto salvare il mio appuntamento. Non vedevo l’ora di farlo. Davvero. E non mi sembrava vero. E lì per lì, probabilmente, non me ne rendevo conto. Ho cominciato a capire solo dopo essere tornata dal lavoro, con calma, con il weekend davanti.

I vaccini sono l’unica strada per uscire da questo incubo chiamato pandemia.

Fino ad allora, indossate sempre una mascherina, del colore che preferite ma che vi copra naso e bocca, lavatevi spesso le mani e, soprattutto, mantenete il distanziamento.

Buon vaccino a tutti!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...