Equilibrio… questo sconosciuto

il

L’equilibrio è qualcosa di strano, quasi impercettibile, sostanzialmente irraggiungibile.

L’equilibrio è questione di un attimo, una frazione di secondo, e la frazione successiva devi ricominciare a inseguirlo.

La ricerca dell’equilibrio è una battaglia che non finisce mai.

Mai abbassare la guardia. Tenere lo sguardo fisso sull’obiettivo, senza permettere a qualcosa o qualcuno di distrarti. Non è facile. Non è affatto facile.

Procedo nello spazio circoscritto che ho disegnato per la mia vita. Lavoro. Casa. Famiglia. Poche persone sanno che ci sono mattine che fatico anche solo ad alzarmi dal letto. Tutto il resto è una recita, è convenzione sociale, è educazione oppure obbligo.

Quando esco dal mio spazio-sicuro è tutto più difficile; se qualcuno prova a entrare nel mio spazio-sicuro, vado in ansia.

Se mi si presenta la necessità o opportunità di incontrare persone al di fuori della mia cerchia, al di fuori dei ruoli definiti nel mio spazio-sicuro, devo metabolizzare la cosa giorni prima e con calma ma, soprattutto, devo avere pronto il piano di fuga. Devo poter tornare a casa quando voglio e in autonomia. Devo avere un piano B pronto, tipo una scusa credibile e plausibile.

Passo per stronza, lo so bene, passo per quella che sa la tira. Soprattutto perché, quando poi effettivamente esco di casa ed entro in scena, sono una performer da serata mondana. Ma è tutta, inesorabilmente, scena.

Posso recitare con chi non sa, ma non posso fingere con chi mi conosce davvero.

La conclusione è che preferisco colloquiare nei commenti dei blog o su Twitter con gente con la quale non ho mai preso neppure un caffè di persona. Ci sono gli account dei gattari, quelli del vino, quelli delle ricette, quelli di Star Trek e praticamente ho coperto il 90% delle mie frequentazioni abituali.

Mi sto seppellendo nei miei pensieri, come fossero sabbie mobili, accompagnata da brani che riconosco in mezzo alle lacrime.

4 commenti Aggiungi il tuo

  1. @Oenopides ha detto:

    Hey!!! Ci sono anche io ! La musicomaniacale !!!! Bisogna imparare a zigzagare dalle situazioni qualunque esse siano, certo non è vivere in una sorta di equilibrio ma quantomeno ci si dondola dentro…😎

    Piace a 1 persona

  2. @Oenopides ha detto:

    Interessante musica ma… devi darti una scossa … ogni tanto … o non se ne viene fuori! 😘

    Piace a 1 persona

Rispondi a Kriss Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...