Fine del singhiozzo

il

Sottotitolo: inizio delle ferie (per davvero)

Oggi ho fatto l’ultimo giro in ufficio “a singhiozzo” e da questo momento mi posso considerare veramente in ferie.

Ho preso fuori dall’armadio il mio borsone a rotelle, il gatto ci sta già dormendo sopra, ho recuperato lo zainetto e iniziato a pensare a grandi linee cosa portarmi. Intendo adottare abbigliamento comodo, molto comodo, magari con le gambe scoperte, a vedere se riesco ad abbronzarmi un po’. Qualche abitino fresco per la sera. Niente tacchi. Trucco leggero. Sì, la piastra per i capelli è meglio se la porto; il phon lo porta la mia compagna di avventura. Giusto perché, va bene essere in vacanza, ma vorrei non sembrare una scappata di casa 24/7.

Porto 2 libri e un unicorno. Porto il rossetto e ho intenzione di usarlo, finalmente, dopo tanti mesi di mascherine. Forse tornerò a un concerto, all’aperto, ma un concerto dove non si poga. Andrò al parco con Shakespeare. Ascolterò il pianoforte all’alba. Insomma ci sono tutte le intenzioni di trascorrere una settimana rilassante in mezzo a cose belle.

Trieste, sto arrivando, tienimi il posto!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...