Week end

il

Dovevo andare a Milano e invece mi sono ammalata e non ho messo il naso fuori di casa.

Venerdì sera ho condiviso un Jack Daniel’s con mio padre poi è iniziato il mio week end catartico, di espiazione, di riposo. Sabato sono rimasta sotto alle lenzuola fino alle 11.40, una goduria immensa! Figli piazzati su pranzo e cena (ma mai per la sera, questa cosa la devo capire!!) e nessun pensiero a tediarmi.

Non ho pulito, non ho sistemato, non ho fatto assolutamente nulla se non riposare per riprendere la voce (ho parlato tipo trans per 3 giorni), bere buon vino, leggere libri di persone scomparse prematuramente, pensare.

No, non ho pianto.

Ma ho pensato tanto. Soprattutto su ciò che voglio da qui in avanti nella mia vita. Ho pensato tanto. Mi sono sorpresa di una risposta che ho dato via whatsapp a un’amica e mi sono, come sempre, riscoperta saggia nel dare consigli e un po’ meno nel seguirli.

Ciò che conta è l’amore, ama più che puoi.

Prendi il buono della vita.

Passa oltre.

Cara Milano il nostro appuntamento è solo rimandato, ho un panettone in sospeso!

6 commenti Aggiungi il tuo

  1. Milano li sta, e chi la smuove.

    Piace a 1 persona

  2. E pure Jack sa dove posizionarsi

    Piace a 1 persona

  3. Martina ha detto:

    Milano ti aspetta, e io anche solo virtualmente con un grande abbraccio di forza!

    Piace a 1 persona

  4. inerro.land ha detto:

    “Prendi il buono della vita”
    Mi piace ❤️

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...