Lettera a mio fratello – last Sagrantino edition

il

Caro Danny,

ieri sera ho bevuto il tuo ultimo Sagrantino, anno 2012, e per fortuna non ero sola.

L’ho accompagnato con del filetto al pepe verde che ho preparato a cottura lenta, nuova fissa della cucina; credo che avresti apprezzato.

Manchi tanto, davvero tanto, e cerco modi per averti con me: il tuo vino, il tuo sito, le tue foto.

Ma sto bene. Resisto. Lavoro, ancora mi incazzo con i parassiti che rubano lo stipendio e i fornitori che sperano che io non capisca un tubo di computer; i primi li intimorisco e i secondi li prendo per sfinimento.

Ho programmato delle gite fuori città, delle notti in città lontane.

Ho mangiato le moeche e le lumache per la prima volta; a te avrebbero fatto schifo, lo so.

Ho comprato i biglietti per un solo concerto, a novembre, lontanissimo. Non lo so come reagirò la prima volta che tornerò a un concerto; entrare lì sarà come un tuffo nei ricordi, nei mille concerti che abbiamo vissuto insieme. Dovrò ricordare di mettere mascara water-proof.

Ma una cosa per volta. Al momento ho bevuto il Sagrantino ed è già è stato un grande passo.

Un piede davanti all’altro. Un passo per volta.

tua sorella sempre

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. Kriss ha detto:

    piano piano…

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...