Lettera a mio fratello – Lisbona edition

il

Caro Danny,

ti ricordi quando per il mio 42° compleanno andammo a Londra per un numero ridicolo di ore? fu una pazzia, ma entrò nella Top Ten, ma che dico, Top Five, dei nostri ricordi.

Beh, questo mese, senza che fosse il compleanno di nessuno e senza bisogno di altra scusa se non la voglia di viaggiare, ho fatto una roba simile e me ne sono andata a Lisbona.

E ricordi quando nel 1999 facemmo quel giro in auto per tutta la Spagna, soprattutto Andalucia, e a Calais mangiammo l’hamburger più buono del mondo?

Beh, a Lisbona ho bevuto il Gin Tonic più buono del mondo e conosco come è stato miscelato (ebbene sì, mi procuro QUEL Gin).

Si vede che occorre andare molto a ovest in Europa per fare esperienze super!

Sai Danny, sono riuscita a pensare un po’ a te anche a Lisbona, perché, mentre camminavo verso Belem, ho visto l’indicazione per Estoril, che è una località con un circuito di moto, e nel nostro viaggio del ’99 avevamo toccato tutte le città che ospitano il MOTOGP della penisola Iberica, tranne quella (le altre sono Barcellona, Valencia e Jerez).

La Torre di Belem

Il libro che ho portato con me in viaggio è l’ultima opera di Paulo Maurensing, ultimo davvero perché, a quanto pare, i migliori come te e lui sono coloro che ci lasciano prematuramente.

Beh, ti ricordi l’impatto del suo primo libro La Variante di Luneburg ? è rimasto il suo libro che ho preferito, nonostante negli anni ne abbia scritti altri che mi sono piaciuti. Il suo ultimo, Il quartetto Razumovsky, mi ha lasciato la stessa sensazione e credo che ti sarebbe piaciuto tanto.

Per completare il nostro ricordo da Londra a Lisbona, ho il piacere di informarti che, contrariamente alla nostra esperienza britannica, a Lisbona nessun treno o metro che conduce in aeroporto è stato bloccato e non è stato necessario cercare un taxi di fortuna per farsi tele trasportare al gate (e, del caso, sarebbe costato la metà).

Insomma, adesso i ricordi di viaggio non sono più condivisi fisicamente con te, ma a modo mio ti porto ancora in giro per il mondo al mio fianco ❤️

Tua sorella sempre

sulla strada dal Museo Berardo alla Torre

Info di contorno per i viaggiatori della domenica come me

  1. Ryanair = non pagate per il posto. Se fate il check-in nelle 24 ore precedenti il volo (fino a 2 ore prima) non si paga e, se viaggiate soli, è molto probabile che vi venga assegnato un posto corridoio, non così male.
  2. Acquisti voluminosi = attendete di arrivare al duty free dell’aeroporto altrimenti non ve li lasciano imbarcare. Se invece ti accomodi al tuo posto con due buste tintinnanti di alcool, circa 5 litri, nessuno ti dice beo (storia vera)
  3. Shopping = il mio shopping preferito in viaggio sono i piccoli accessori di bigiotteria; è facile perché viaggiando leggera non devo caricarmi inutilmente di peso. Difficile che non torni dall’estero con un nuovo braccialettino e a breve dovrò fare altri buchi nelle orecchie se voglio sfruttare tutti gli orecchini che ho comprato.
  4. Lettura = soprattutto se viaggio sola, non riesco a partire senza un libro, a maggior ragione se prendo un aereo che prevede dei tempi morti. Scelgo il libro sulla base di due variabili: autore o testo mi devono piacere; numero di pagine calibrato sui giorni di vacanza: se è troppo lungo mi trascino del peso inutile (e se viaggi zaino in spalla guardi ogni grammo, soprattutto se sei minuscola come me) e se è troppo corto resto a secco. Se poi il volo di partenza di fa un’ora e mezzo di ritardo (se volete controllare il volo Ryan di lunedì 19/9 da Bologna, ad esempio) tutti i conti sballano e fai il ritorno senza nulla da leggere.
  5. Regalini = portate pensierini per gli amici, fosse pure una semplice bottiglia da sgollarsi in 6! Così l’idea di vacanza dura di più ed è condivisa.
by Kriss

Qua e là in giro per il post ci sono dei link. Se leggi questo post dalla tua mail sappi che non vedi l’immagine in testa ma qua trovi il link al blog. Parlerò ancora di Lisbona, mi è piaciuta davvero tanto!

4 commenti Aggiungi il tuo

  1. Stefania ha detto:

    Commovente lettera a tuo fratello! Mi dispiace non averlo potuto conoscere
    😭😭

    Piace a 1 persona

    1. Kriss ha detto:

      ehhh sì, lui era speciale

      "Mi piace"

  2. alicespiga82 ha detto:

    È bello che tu abbia trovato un modo per continuare a portarlo con te. ❤️❤️

    Piace a 1 persona

    1. Kriss ha detto:

      grazie. lui sarà sempre con me 🥲

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...